BIRGI, CONVOCAZIONE TAVOLO TECNICO. CASTIGLIONE: “NUOVO ASSETTO SOCIETARIO”

25 Febbraio 2015

La Camera di Commercio di Trapani – come cabina di regia della coalizione dei Comuni per l’azione di co-marketing – ha chiesto al governo regionale la convocazione di un tavolo tecnico per definire le strategie societarie ed industriali dell’aeroporto “Vincenzo Florio”. Per il presidente dell’Airgest Salvatore Castiglione, è necessario procedere in tempi rapidi ad un riassetto societario. “Ritengo che sia arrivato il momento di porre fine all’azione di supplenza posta in essere da parte della Regione Siciliana dopo il recesso della Provincia Regionale”, dice Castiglione ai microfoni di Social Radio. La Regione detiene attualmente il 49 per cento delle azioni. Il 2 per cento è detenuto dalla Camera di Commercio mentre la rimanente parte è in mani private. Per Castiglione, che s’è fatto promotore e “regista” del tavolo tecnico, un ruolo importante può essere svolto dai sindaci: “Sono perfettamente legittimati a pretendere delle risposte celeri ed inequivocabili da parte del socio di maggioranza pubblica. Si sono già resi protagonisti di questo rilancio. La conferma degli attuali livelli di produzione dello scalo di Birgi è frutto dell’impegno da parte della coalizione dei Comuni”. Castiglione guarda con fiducia al futuro e sta lavorando per portare a Trapani nuovi vettori per ampliare ulteriormente l’attività dello scalo. “Spero a breve… ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

Notizie Correlate