LATINA-TRAPANI. SCOZZARELLA: “LA VITTORIA ARRIVERA’ PRESTO”

24 Febbraio 2015

“La vittoria manca da un po’ ma non siamo preoccupati perché nelle ultime due partite avremmo sicuramente meritato qualche punto in più. Sono convinto che con queste prestazioni prima o poi i gol e la vittoria possano arrivare”. Il centrocampista granata Matteo Scozzarella è fiducioso alla vigilia della sfida con il Latina, in programma venerdì sera.  “In serie B il girone di ritorno è sempre diverso rispetto all’andata, noi ci siamo ritrovati un po’ nella via di mezzo. Quando le cose vanno poco bene, bisogna cercare di limitare i danni ed è quello che adesso stiamo cercando di fare. Solo così possiamo tornare al successo e risalire in una posizione di classifica che ci compete un po’ di più”. Dopo il terzo risultato utile consecutivo il Trapani si presenterà a Latina con 33 punti in classifica ed affronterà una squadra che ha voglia, anch’essa, di risalire la china: “Il Latina ha avuto dei problemi nella prima parte del campionato – dice Scozzarella – perché ha cambiato molto rispetto alla stagione scorsa. Ha ritrovato un po’ lo spirito dell’anno scorso, quindi non sarà una partita facile. Noi però veniamo da un buon periodo, stiamo ritrovando continuità e abbiamo trovato un buon equilibrio. Sarà un match duro perché loro nonostante i risultati brutti hanno una buona squadra, con delle ottime individualità ed un gruppo costruito per fare un altro tipo di campionato. Sono convinto che ripetendo le prestazioni delle ultime tre partite, possiamo andare a Latina a fare risultato”. Il numero 5 granata, dopo l’infortunio dei mesi scorsi, sta ritrovando la giusta continuità: “Miglioro di partita in partita – dice Scozzarella -, purtroppo sono mancato due mesi e ho perso un po’ di continuità, spero però di tornare quello di inizio stagione. Sono sulla buona strada. Il gol mi manca, ma non è una mia prerogativa o un assillo. Per le caratteristiche che ho la cosa principale è quella di cercare di dare il mio apporto alla squadra nel miglior modo possibile. Il modo in cui stiamo giocando adesso penso sia il più giusto per il tipo di periodo che il Trapani sta passando. Con il 4-4-2 c’è più equilibrio e c’è meno distanza tra i reparti. Il centrocampo di quest’anno è uno dei reparti più completi in cui io abbia giocato in queste stagioni: abbiamo giocatori con tante caratteristiche differenti che possono adattarsi a diversi moduli. Ciaramitaro? E’ un giocatore importante per il Trapani – conclude il centrocampista granata -, per la carriera e per il tipo di calciatore che è. Ognuno di noi però, con le proprie caratteristiche, è fondamentale per questa squadra”.

Notizie Correlate