72% GIOVANI TRAPANESI NON STUDIA E NON LAVORA, UIL AVVIA CONFRONTO

24 Febbraio 2015

Il 72 per cento dei giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni residenti in
provincia di Trapani non studia e non lavora. Emerge dall’ultima rilevazione elaborata da uno studio della Uil nazionale. L’argomento è stato discusso nel corso di una riunione dell’Esecutivo dell’organizzazione sindacale.  “La nostra organizzazione  – afferma Eugenio Tumbarello, segretario generale della Uil Trapani – vuole andare oltre l’assistenzialismo, proponendo un momento di politica attiva per i giovani. Ed intende farlo per mezzo dell’informazione allo scopo di fare incontrare domanda e offerta di lavoro. Vogliamo far conoscere ai ragazzi le misure e le opportunità disponibili affinché si possano creare le condizioni per il loro impiego. Intendiamo, a tal fine, promuovere dalle prossime settimane seminari, convegni e momenti di confronto a partire dalle scuole per sensibilizzare i giovani”. Per informazioni, basta collegarsi al sito della Uil Trapani  all’indirizzo http://www.uiltrapani.it/per-i-giovani.

Notizie Correlate