COALIZIONE TRANCHIDA: C’E’ IL COORDINAMENTO

19 Febbraio 2015

La coalizione Tranchida ha un suo coordinamento. Lo schieramento che fa riferimento al sindaco di Erice si è dotato di una cabina di regia che “si occuperà di predisporre le necessarie iniziative politico-programmatiche su alcune questioni nodali dei nostri territori”. Ne faranno parte Piero Spina e Giuseppe Caradonna per il movimento “Cives”, Ninni Barbera e Roberto Costanza in rappresentanza di “Cittadini per la Libertà”, Luigi De Vincenzi e Giampiero Randazzo per “Sicilia Democratica” ed infine Gianni Mauro, Simone Vassallo e Sebastiano Marciante per “Erice che Vogliamo”. Tra i compiti del coordinamento anche quello di definire il regolamento per le primarie. La meta è quella del voto delle Amministrative 2017. Il confronto all’interno della “coalizione Tranchida” ha preso in esame anche questioni di carattere amministrativo e programmatico. In particolare, la zona franca urbana, rifinanziata per il 2015, il nuovo piano parcheggi e l’utilizzo dei fondi europei 2014/2020. Nell’agenda del coordinamento nuove riunioni operative e dibattiti sui temi che riguardano lo sviluppo del territorio. Continua a non farne parte il Pd che ha partecipato ad una riunione della coalizione ma ha confermato la sua scelta di rimanerne fuori anche se è stata confermata la collaborazione con l’amministrazione Tranchida, il sostegno alla giunta e l’alleanza con le altre forze di maggioranza.

 

 

 

Notizie Correlate