ODDO: “IL VICEMINISTRO NENCINI HA DATO GARANZIE SUL PORTO DI TRAPANI”

13 Febbraio 2015

Il viceministro Riccardo Nencini ha rassicurato sul porto di Trapani. Non c’è nessun allarme, perché non ci sono novità rispetto allo stralcio dal decreto “Sblocca Italia” della riforma della portualità italiana. Lo ha ribadito a Palermo, a margine di una conferenza sul decreto in questione. L’ha ribadito all’onorevole e compagno di partito Nino Oddo che era presente all’incontro. L’accorpamento del porto di Trapani a quello di Palermo non ha dunque subito un’accelerazione. Anche il presidente dell’Autorità Portuale di Palermo Vincenzo Cannatella ha gettato acqua sul fuoco smentendo di avere interesse a fagocitare il porto di Trapani. Di recente alcune sue dichiarazioni avevano fatto suonare l’allarme con una dura presa di posizione del Consorzio del Porto di Trapani. “Ho sottolineato – ha dichiarato il deputato regionale del Psi Oddo – la necessità di mantenere l’autonomia dell’infrastruttura trapanese. Il viceministro ai Trasporti Nencini ha ribadito il suo impegno, già preso in occasione di una sua visita a Trapani, 6 mesi fa, a difesa dell’autonomia del porto di Trapani”. Oddo aggiunge un altro particolare: “Nencini ha riferito che la commissione dei saggi non ha ancora completato il lavoro di ridefinizione delle Autorità Portuali italiane. Nulla, dunque, è già stato determinato in merito all’accorpamento dei due porti. Il viceministro ha assicurato che il porto di Trapani non sarà subordinato a quello di Palermo”. Novità positive arrivano invece da Rete Italiana Ferroviaria. Il suo presidente Dario Lo Bosco ha confermato che tra le priorità d’intervento sull’Isola c’è la realizzazione di una rete ferroviaria che colleghi le città con l’aeroporto di Birgi.

 

Notizie Correlate