SPACCIO DI DROGA AD ALCAMO, TUNISINO SOTTOPOSTO AGLI ARRESTI DOMICILIARI

8 Febbraio 2015

Un cittadino tunisino, Haithem Troudi,di 32 anni, è stato arrestato nel corso della notte dai carabinieri della stazione di Alcamo. L’extracomunitario era stato fermato un anno fa insieme con altri due connazionali con l’accusa di aver ceduto droga a ragazzi minorenni. Nel corso dell’indagine erano  stati identificati più di 50 giovani alcamesi, molti dei quali ancora minorenni, che si mettevano in contatto con gli spacciatori, con cadenza quasi giornaliera, al fine di acquistare sostanza stupefacente. Durante le varie fasi delle indagini erano state sequestrate svariate dosi di hashish e marijuana. Dopo essere stato rimesso in libertà, con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, il giovane extracomunitario ha ripetutamente violato gli obblighi a cui era sottoposto. Il Tribunale ha quindi disposto l’aggravamento della misura sottoponendolo agli arresti domiciliari.

Notizie Correlate