DAMIANO AVANTI DA SOLO FINO AL 2017. “MAI PIU’ CON D’ALI’ ED I PARTITI”

29 Gennaio 2015

Avanti da solo fino alla fine del suo mandato. Il sindaco di Trapani Vito Damiano non intende ricucire lo strappo con i partiti. Agli ex alleati, che gli chiedono un cambio di rotta minacciando la presentazione di una mozione di sfiducia, manda un messaggio forte e chiaro: “Hanno poco da attendere perché sanno benissimo che io con questa politica locale non ho più nulla da dire”, dice Damiano ai microfoni di Social Radio. “Secondo me vogliono ognuno portare avanti i propri interessi. Ciò contrasta con quelli che sono gli obiettivi dell’amministrazione che intende perseguire finalità comuni che vanno nell’interesse della comunità. Se qualcuno vuole contrabbandare interessi personali con cambiamenti di rotta la politica continui a dire la sua ed io continuerò a dire la mia”. Damiano smentisce categoricamente le voci ricorrenti su trattative riservate con il senatore Antonio D’Alì e gli ex alleati: “In questa città – dice – non si fa altro che sparlare. Io ho buoni rapporti con tutti ma non mi incontro con nessuno. Poi ognuno può fare le considerazioni che vuole”. Per Damiano non ci sono margini per ricucire lo strappo. “Credo che … ASCOLTA L’INTERVISTA INTEGRALE

Notizie Correlate