SVALIGIA VILLA, ARRESTATO PREGIUDICATO. SEQUESTRATI TRE FUCILI

20 Gennaio 2015

Avrebbe svaligiato una villa impossessandosi di armi da fuoco. Un pregiudicato di 38 anni è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Trapani con l’accusa di furto e detenzione illegale di armi da sparo. Il provvedimento è stato disposto dal giudice per le udienze preliminari su richiesta della Procura della Repubblica. Nel corso della notte tra il 7 e l’8 dicembre scorsi il pregiudicato si sarebbe introdotto all’interno di una villa, nel quartiere Villa Rosina, impossessandosi di gioielli ed armi da fuoco. Le armi, tre fucili calibro 12, sono state rinvenute alcune settimane dopo dai carabinieri durante una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del pregiudicato. Secondo gli investigatori, le armi, in ottimo stato di conservazione e perfettamente funzionanti, erano destinate ad essere rivendute.L’arrestato terminate le formalità di rito è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari con l’utilizzo del braccialetto elettronico.

 

 

Notizie Correlate