TRAPANI, PRIMO PASSO VERSO IL COMUNE DI MISILISCEMI

13 Gennaio 2015

Il progetto per dar vita al nuovo Comune di Misiliscemi è stato affisso all’albo pretorio del Comune di Trapani. Si avvia così l’iter amministrativo che dovrebbe portare all’indizione del referendum consultivo. Il progetto, con tanto di allegati, mappe e relazione tecnica, rimarrà all’albo per i prossimi 15 giorni. Saranno poi 30 quelli a disposizione dei cittadini che vorranno presentare opposizioni al progetto. Il Comune di Misiliscemi sarebbe composto dalle frazioni trapanesi di Fontanasalsa, Guarrato, Rilievo, Locogrande, Marausa, Palma, Salingrande e Pietetragliate. La proposta messa in campo, in questi anni, dall’associazione “Misiliscemi” dovrà poi essere esaminata dal consiglio comunale. Poi tutte le carte passeranno all’Assessorato regionale alle Autonomie Locali che potrà indire il referendum consultivo. Gli aventi diritto al voto saranno soltanto i residenti nelle otto frazioni che intendono staccarsi dal Comune di Trapani.

Notizie Correlate