SCIPPO A MARSALA, GIOVANE TUNISINO FINISCE AI DOMICILIARI

Un cittadino tunisino, Arafet Mhemdi, di 27 anni, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Marsala. Il provvedimento è stato disposto dal Tribunale. Mhemdi era stato arrestato il 15 ottobre scorso,  in flagranza di reato, dai carabinieri del gruppo Radiomobile in via Egadi dopo avere scippato la borsa ad una passante. Sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria ha più volte violato gli obblighi. Il Tribunale ha quindi deciso un aggravamento della misura sottoponendolo agli arresti domiciliari.

.

Commenti

commenti