RAPINA ALL’UNICREDIT DI VITA, FERMATI DUE PALERMITANI

10 Gennaio 2015

Individuati due dei tre rapinatori che, la vigilia dell’Epifania, hanno assaltato l’agenzia della banca Unicredit di Vita. Giuseppe Prestigiacomo e Rosolino Manca, rispettivamente di 44 e 51 anni, sono stati arrestati, dai carabinieri della compagnia di Mazara del Vallo, con l’accusa di rapina aggravata. I due sono stati bloccati, poco dopo il colpo, sull’autostrada A29, all’altezza dello svincolo di Carini. Determinanti per la cattura sono state le immagini filmate dalle telecamere del sistema di videosorveglianza dell’istituto di credito, che hanno immediatamente consentito di individuare i fuggitivi. Le ricerche sono state condotte con l’ausilio dei militari della stazione di Castellammare del Golfo e del palermitano. Dopo le formalità di rito, Prestigiacomo e Manca sono stati trasferiti presso il carcere Pagliarelli di Palermo. Il terzo complice è attualmente ricercato.

 

Notizie Correlate