CASTELLAMMARE DEL GOLFO RICORDA PIERSANTI MATTARELLA

Anche quest’anno l’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo commemora il presidente della Regione Siciliana Piersanti Mattarella, ucciso a Palermo il 6 gennaio del 1980. Domani, alle ore 10,30 il sindaco Nicolò Coppola raggiungerà la chiesetta cimiteriale e deporrà una corona di fiori sulla tomba. Seguirà un momento di preghiera. Le commemorazioni per Piersanti Mattarella, originario di Castellammare del Golfo, sono iniziate nel 2010, in occasione del trentennale dell’uccisione. “Piersanti deve continuare ad essere il nostro esempio, la nostra guida”, dice il sindaco Nicolò Coppola. “Il percorso che ha tracciato deve essere seguito. Dobbiamo ricominciare ogni giorno il suo percorso per la legalità, perché c’è sempre il rischio che non si ricordi abbastanza. Commemoriamo il nostro concittadino, che ha pagato con la vita l’impegno per la legalità, per mantenerne vivo il ricordo e l’esempio”.

 

Commenti

commenti