AFFIDATI A SAMAN 44 ETTARI DI TERRENO SEQUESTRATI ALLA MAFIA

30 Dicembre 2014

Affidati all’associazione Saman quarantaquattro ettari di terreno sequestrati alla mafia. La notizia è stata resa nota dal presidente nazionale Achille Saletti e dal presidente regionale Gianni Di Malta nel corso di una conferenza stampa. I quarantaquattro ettari, sequestrati all’imprenditore Francesco Morici ed a Filippo Coppola, vanno ad aggiungersi ai due ettari di cui l’associazione era già affidataria in cui da alcuni anni è stata avviata la produzione di olive. Saranno prodotti ortaggi ed altri generi di prima necessità. Saman gestisce anche uno stabile confiscato al boss Vincenzo Virga in cui vengono svolte attività sociali ed artistiche. “La nostra vocazione principale resta quella dell’assistenza”, ha detto il presidente Achille Saletti. Nel 2015 sarà aperta a Trapani un’Osteria sociale. La struttura, che sorgerà in un immobile in corso Piersanti Mattarella, anch’esso confiscato alla mafia, sfornerà sessanta pasti al giorno per persone disagiate. “Saranno impiegati gli ortaggi prodotti nelle nostre terre”, ha spiegato Bartolo Giglio, consulente tecnico agricolo del Gruppo Saman. Presso la sede di via Marconi è invece già attiva una struttura con otti posti letto per senzatetto. Ma Saman non sottovaluta neanche l’aspetto culturale e formativo. Di Malta ha annunciato la produzione di un docu film e di un libro sui temi della mafia, affidato a Francesco Bellina e Marco Bova.

Notizie Correlate