PRO VERCELLI-TRAPANI: 1-0

28 Dicembre 2014

Una sconfitta immeritata. Il Trapani esce sconfitto dal “Silvio Piola” ma avrebbe meritato almeno il pareggio. Il calcio di rigore che ha condizionato la gara non c’era perché Emanuello si è buttato sull’uscita del portiere granata Gomis. Espulsione affrettata da parte dell’arbitro Chiffi e Trapani in 10 per quasi tutta la partita. Marcone è entrato alla grande parando il rigore ma non ha potuto fare nulla su una palla sporca che è stata raccolta da Marchi, che è riuscito ad anticipare tutti. I granata hanno fatto la partita ma non sono riusciti ad essere pericolosi in area di rigore. Il girone d’andata si chiude con una sconfitta e con il Trapani a quota 30, un punto in più rispetto all’anno scorso.

Ventunesima giornata d’andata

Pro Vercelli-Trapani, ore 15, Stadio “Silvio Piola”

Reti:29′ pt Marchi (P)

SECONDO TEMPO DIRETTA LIVE

3′ entra Statella esce Belloni

4′ La Pro Vercelli ci prova dalla distanza con Emanuello ma la palla va fuori di molto

5′ Abate la palla del pareggio sul destro ma il suo tiro in diagonale su suggerimento di Daì finisce sul fondo. La Pro Vercelli protesta per un presunto fallo di mano dell’attaccante granata

6′ ammonito Daì per un fallo su Statella

15′ punizione di Di Roberto che prova il tiro a giro che Marcone controlla andare fuori

19′ tiro di Zampa dal limite dell’area di rigore ma la palla esce sopra la traversa

22′ Basso sbaglia un tiro facile su un’azione personale di Falco che ha messo al centro dell’area di rigore della Pro Vercelli

24′ gran tiro di Statella e grande parata di Marcone che manda in angolo

30′ esce Nadarevic entra Mancosu

32′ esce Germano ed entra Ardizzone

34′ Ardizzone ammonito

36′ esce Zampa entra Aramu

40′ esce Marchi entra Bunno

41′ doppia occasione per Bunino, prima di sinistro con Marcone che manda in angolo e sugli sviluppi del calcio d’angolo con un colpo di testa

45′ l’arbitro concede 4′ di recupero

49′ ammonito Scaglia per un fallo su Falco

PRIMO TEMPO DIRETTA LIVE

2′ Barillà ci prova dalla distanza ma il suo tiro arriva lento e fuori dallo specchio della porta

4′ due tiri di seguito del Trapani prima di Falco e poi di Zampa ma il centrocampista granata manda alto sulla traversa

8′ Gomis mette giù Emanuello, calcio di rigore per la Pro Vercelli ed espulsione del portiere del Trapani

9′ esce Barillà entra Marcone

10′ Marcone para il rigore a Marchi

15′ azione personale di Falco ma il suo tiro viene deviato in angolo

16′ ci prova Nadarevic dalla distanza la palla esce di poco

17′ La Pro Vercelli risponde con Belloni ma Marcone è attento e para

23′ combinazione Nadarevic-Basso che tira sull’esterno della rete

24′ ammonito Marchi per un fallo di mano mentre stava per involarsi verso la porta del Trapani

29′ Pro Vercelli in vantaggio con un gol di Marchi che mette in rete su un cross deviato di Di Roberto

34′ Il Trapani prova a pareggiare con Basso che si gira al limite dell’area di rigore ma il suo sinistro è lento e Russo para senza problemi

38′ Pro Vercelli pericoloso ancora con Marchi che raccoglie al volo un cross di Germano, ma la palla va sopra la traversa

40′ Falco taglia in mezzo al campo serve Rizzato che ci prova dalla distanza ma non inquadra la porta della Pro Vercelli

45′ ammonito Bani per un fallo su Nadarevic

46′ finisce il primo tempo su una punizione di Nadarevic

PRO VERCELLI: Russo, Germano (32′ st Ardizzone), Bani, Cosenza, Marchi (40′ st Bunino), Emanuello, Belloni (3′ st Statella), Castiglia, Scaglia (C), Ferri, Di Roberto. A disposizione: Anacoura, Marconi, Milesi, Statella, Liviero, Gomes de Pina, Ardizzone, Matute, Bunino. All. Cristiano Scazzola

TRAPANI: Gomis, Daì, Pagliarulo (C), Terlizzi, Rizzato, Basso, Barillà (9′ pt Marcone), Zampa (35′ st Aramu), Nadarevic (29′ st Mancosu), Falco, Abate. A disposizione: Marcone, Vidanov, Mancosu, Caldara, Pastore, Citro, Martinelli, Lombardi, Aramu. All. Roberto Boscaglia

Ammmoniti: Marchi (P), Bani (P), Daì (T), Scaglia (P)

Espulsi: Gomis (T)

Arbitro: Davide Chiffi di Padova

Assistenti: Stefano Del Giovane di Albano Laziale e Valentino Paiusco di Vicenza

Notizie Correlate