ARRESTO CONSIGLIERE GIAMBALVO. ERRANTE: “SONO BASITO”

“Sono basito ed auspico che possa essere fatta presto chiarezza”. Lo ha dichiarato il sindaco di Castelvetrano Felice Errante, commentando la notizia dell’arresto del consigliere comunale Lillo Giambalvo, finito in manette all’alba di oggi nell’ambito di un’operazione antimafia.  “Non posso nascondere – ha aggiunto il primo cittadino – l’amarezza, accompagnata da un momentaneo scoramento interiore, stante che i fatti di questa notte infliggono un colpo pesante alla mia comunità che ambisce ad un completo riscatto sociale all’insegna della legalità. Continuo, tuttavia, a confidare nella parte sana della città che saprà superare anche questa ennesima prova”. Errante ha voluto complimentarsi con la magistratura ed i carabinieri per l’ennesimo colpo inflitto all’organizzazione  criminale.

Commenti

commenti