SCOPERTE DUE PIANTAGIONI DI DROGA, DENUNCIATI TRE MAZARESI

Tre mazaresi sono stati denunciati dalla polizia per coltivazione, produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il blitz è scattato dopo una serie di appostamenti e pedinamenti. Gli agenti del commissariato di Mazara del Vallo hanno sorpreso uno degli indagati mentre stava irrigando una piantagione di cannabis indica in un fondo agricolo attiguo alla sua abitazione. Nel corso dell’operazione è stata scoperta anche una seconda piantagione, all’interno dell’abitazione di un altro dei tre indagati, dotata di sistema di ventilazione, stufa e faretti in grado di riprodurre le condizioni ideali per la crescita delle piante. Nella medesima abitazione, inoltre, sono stati rinvenuti anche diverse dosi e semi della stessa sostanza, pronte per il confezionamento e per la semina.

 

Commenti

commenti