RISSA A PANTELLERIA, FERMATI DUE PREGIUDICATI

La lite sarebbe scoppiata per futili motivi. Coinvolte anche due donne denunciate a piede libero

Una violenta rissa è scoppiata venerdì scorso in via Venezia, a Pantelleria, a pochi metri dalla locale stazione dei carabinieri. Due pregiudicati, Luca Pinna e Simone Fontana, rispettivamente di 33 e 30 anni, sono stati arrestati dai militari con le accuse di rissa e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. I due si sono scagliati contro i carabinieri intervenuti per sedare la lite. Uno dei militari è rimasto lievemente ferito riportando lesioni giudicate guaribili in sette giorni. Anche lo stesso Pinna è rimasto ferito. Nella rissa, scoppiata per futili motivi, sono rimaste coinvolte anche due donne di 36 e 33 anni, delle quali non sono state rese note le generalità, che hanno riportato lievi escoriazioni. Per loro è scattata la denuncia a piede libero. Dopo la convalida dei fermi, Pinna e Fontana sono stati rimessi in libertà con obbligo di presentazione alla stazione dei carabinieri per tre giorni a settimana.

 

 

 

Commenti

commenti