CESSIONE PUNTI VENDITA MIGLIORE, FIRMATO ACCORDO

Siglato l atto definitivo a Roma. I 57 lavoratori del punto vendita di Trapani ed i 23 del polo Notarbartolo di Palermo potranno essere assunti stabilmente

E' stata firmata questa mattina a Roma con il Ministero dello sviluppo economico la cessione definitiva del ramo d'azienda del polo Notarbartolo a Palermo e del punto vendita di Trapani, ex Migliore, alla società Gieco degli imprenditori palermitani Bellavia. “Dopo un lungo lavoro durato quasi due anni siamo riusciti a chiudere un'operazione molto importante che assicurerà il lavoro quasi ad un centinaio di persone – dice Alessandro Ammirata, legale della società Gieco -. Il piano industriale concordato con il Ministero dello sviluppo economico è stato pienamente rispettato così come gli impegni che abbiamo preso con i sindacati e le istituzioni. Grazie a questa cessione abbiamo la serenità di potere pianificare anche degli investimenti che interesseranno sia il polo di Palermo quello di Trapani dove abbiamo intenzione di potenziare ulteriormente il settore dedicato alla casa. Sarà un percorso che finalmente riuscirà a dare il giusto valore a quella che è stata un'insegna storica del commercio cittadino”. In totale sono circa 80 i lavoratori ex Migliore che sono già tornati al lavoro, di cui 57 al polo di Trapani e 23 al polo Notarbartolo. 
 

Commenti

commenti