CUSTONACI, SENTENZA A FINE GENNAIO PER IL RICORSO AL TAR DI MORFINO

Se la questione venisse affrontata in termini calcistici e Peppe Bica avesse il ruolo di allenatore si potrebbe dire che riuscirà a mangiarsi il panettone. Ma si tratta invece di politica e l’esito del ricorso al Tar rimane sospeso. Non ci sono ancora nè vincitori, nè vinti. Le schede contestate sono state esaminate dai giudici ma la sentenza arriverà soltanto nella seduta del prossimo 29 gennaio. Sono poche schede che però hanno deciso il voto di giugno, perché Peppe Bica è stato riconfermato sindaco di Custonaci per un solo voto di differenza rispetto all’attuale presidente del consiglio Peppe Morfino che non si è arreso allo spoglio ed ha deciso di chiamare in causa il Tar. Il tribunale amministrativo ha preso in considerazione le sue ragioni ed ha proceduto alla verifica delle schede che Morfino ha contestato. Il movimento civico “Condividi”, nella sua pagina Facebook ha dato notizia dell’udienza di stamattina al Tar di Palermo ed ha concluso così: “Con fiducia attendiamo l’esito da parte della magistratura”. La risposta sulle Comunali arriverà dunque nel 2019. Il Comune è intanto impegnato nei festeggiamenti per il 70esimo anniversario della sua autonomia.

 

 

 

Commenti

commenti