• Home »
  • Attualità »
  • MAXISEQUESTRO DI HASHISH. ALMENO 50 MILIONI DI EURO. OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA AL LARG

MAXISEQUESTRO DI HASHISH. ALMENO 50 MILIONI DI EURO. OPERAZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA AL LARG

In alcune confezioni c’era scritto, “Totò Riina”. Nel maxisequestro di hashish la Guardia di Finanza ha riscontrato che la droga era di diversa qualità. L’etichetta “Riina” era dunque un tratto distintivo. In tutto oltre 6 tonnellate di hashish nascosta in sacchi di iuta e scoperta su un veliero intercettato a circa 30 miglia a nord ovest di Pantelleria. A bordo dell’imbarcazione, “El Canonero” c’erano due spagnoli ed un colombiano che ora si trova al carcere di Trapani. Il veliero navigava senza bandiera. Ma ha potuto far poco di fronte allo schieramento di forze che si è costituito per controllarlo. L’operazione è stata infatti condotta da un pattugliatore, un guardacoste, 2 elicotteri ed altri 2 aeromobili utilizzati per la missione “Themis” dell’Agenzia Europea Frontex. Le condizioni meteo-marine e la vicinanza alle acque territoriali tunisine ha portato il guardacoste controllare il veliero. Le carte a bordo hanno detto qualcosa: la nazionalità era belga ed il porto di registrazione quello di Cartagena. L’imbarcazione è stata scortata fino a Pantelleria e dopo una serie di accorgimenti tecnici per mettere il veliero in sicurezza, la rotta è stata quella del porto di Trapani. Ad attendere il veliero c’erano 20 militari di GICO e SCO. La droga sequestrata ha un valore di 50 milioni di euro. L’operazione “Libeccio International” ha confermato che il Mediterraneo continua ad essere crocevie di tanti interessi. Il veliero “El Canonero” è lungo 12 metri e largo 4.

Commenti

commenti