• Home »
  • Attualità »
  • MAZARA, DELIBERA DI GIUNTA PER CHIEDERE LA DICHIARAZIONE DI CALAMITA’ NATURALE

MAZARA, DELIBERA DI GIUNTA PER CHIEDERE LA DICHIARAZIONE DI CALAMITA’ NATURALE

Una richiesta formale di dichiarazione dello stato di calamità naturale di tutto il territorio comunale. L’amministrazione Cristaldi formalizza, con un atto deliberativo, la sua proposta per superare l’emergenza che ha portato all’esondazione del Fiume Mazaro. Due giorni terribili, quelli del 10 ed 11 novembre con una pioggia di oltre 80 millimetri che ha provocato allagamenti, smottamenti e colate di fango e detriti. L’esondazione del Fiume Mazaro ha inoltre determinato l’affondamento di alcune imbarcazioni da pesca e da diporto. La richiesta di dichiarazione di calamità naturale è stata inviata alla Regione. Nell’atto deliberativo, approvato in giunta, si fa anche riferimento alla pericolosità del manto stradale che ha subito gravi danni per la pioggia incessante. Danni anche a strutture pubbliche e private per l’occlusione delle caditoie. In tilt i depuratori comunali ed alcune abitazioni che sono rimaste senza luce. La delibera ha dato il disco verde agli uffici comunali per la verifica e la stima dei danni sia ai siti pubblici che privati. Il punto della situazione è stato fatto stamattina in una riunione nella sede della Protezione Civile. Nel pomeriggio il via libera alla delibera per il riconoscimento dello stato di calamità naturale.

 

Commenti

commenti