• Home »
  • Attualità »
  • SALEMI, LO FERMANO CON LO SPRAY AL PEPERONCINO. AI “DOMICILIARI” PER EVASIONE

SALEMI, LO FERMANO CON LO SPRAY AL PEPERONCINO. AI “DOMICILIARI” PER EVASIONE

Spray al peperoncino per bloccarlo e portarlo a più miti consigli. Il salemitano Giovanni Tibaudo 46 anni, è agli arresti domiciliari dopo avere tentato di scappare per evitare l’intervento dei Carabinieri, che si erano recati presso la sua abitazione per verificare se rispettava la misura cautelare che stava scontando. Non era nella sua abitazione ed invece doveva esserci. Da qui le ricerche dei Carabinieri che l’hanno intercettato a poca distanza da casa. Circa 200 metri. Tibaudo ha cercato di nascondersi rannicchiandosi in un punto della Via Vero Felice Monti che avrebbe potuto ingannare i Carabinieri. Ma così non è stato. Intercettato e fermato è andato su tutte le furie di fronte alla richiesta di un documento d’identità. Tibaudo pensava bene di rispondere aggredendo i Carabinieri e tentando di trovare una complice per la fuga nella campagna circostante. I Carabinieri non si facevano sorprendere e dopo una collutazione con l’uso dello spray al peperoncino i Carabinieri riuscivano a fermarlo. Veniva richiesto l’intervento del 118 per accertare le condizioni di Tibaudo che erano buone per arrestarlo. Poi, formalità di rito, convalida dell’arresto e “domiciliari”. Le accuse a suo carico: evasione e violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Tibaudo Giovanni

Giovanni Tibaudo

 

 

 

Commenti

commenti