TRAPANI, IL SINDACO PARTECIPERA’ ALLA MARCIA DELLA PACE PERUGIA-ASSISI

Alla Marcia della Pace Perugia-Assisi ci sarà anche il sindaco di Trapani Giacomo Tranchida. Il tema di quest’anno è “Rimettiamoci in cammino sulla via della Pace”. Per il primo cittadino si tratta di una scelta – l’evento si terrà domenica prossima – in linea con il percorso finora seguito dalla sua amministrazione, che ha proposto la città come “ponte del Mediterraneo”. E per essere più chiaro ha aggiunto: “Città inclusiva, solidale ed accogliente, che non può e non deve ignorare tutto quello che accade nello scenario Mediterraneo e dunque euro-africano”.  Tranchida ha voluto motivare la sua decisione argomentando che è un nuovo tassello “per dare un volto al lavoro straordinario che viene fatto nelle nostre città del Sud, affacciate sul Mediterraneo, per costruire la pace a km 0 fronteggiando la crisi profonda che stiamo vivendo. Insieme a tanti colleghi sindaci, presenti alla marcia, voglio chiedere che si torni ad investire sui Comuni e sui territori, perché solo rigenerando il tessuto delle nostre comunità locali sarà possibile uscire dalla crisi. Bisogna costruire una nuova cultura politica che garantisca dignità a tutti i membri della famiglia umana, per garantire dignità e uguali diritti. Pace significa, innanzitutto comunione d’intenti e dunque condivisione di soluzioni e opportunità”. Tranchida tiene dunque la barra dritta sulle scelte politiche che chiamano in causa anche la questione dell’immigrazione e dell’integrazione dei popoli. Linea che ha causato, finora, qualche mal di pancia all’interno della sua maggioranza eterogenea che coinvolge anche pezzi della destra che la pensano in ben altro modo sulle contaminazioni culturali e sul dialogo da aprire nel Mediterraneo. Scelta di campo, quella di Tranchida, che non si pone nella dimensione della mediazione ma del prendere o lasciare per chi ha altre idee in proposito. Ma, anche in questo caso, ed ancora una volta, il problema non sarà suo ma degli altri. Lui la sua linea l’ha tracciata ed è quanto mai chiara.

Commenti

commenti