MARSALA, L’ETA’ NON CONTA. AD 87 ANNI RUBA UVA E VIENE ARRESTATO

Avere 87 anni e non sentirli, tanto da mettersi a capo di un gruppo che aveva deciso di portarsi a casa un bel po’ d’uva di un terreno di contrada Carillame, nel Comune di Marsala. Ma per Mariano Ancona, appunto, classe 1931, le cose non sono andate come avev programmato assieme ad altre 3 persone. Lui è stato arrestato – con la convalida del fermo – mentre gli altri tre sono stati denunciati a piede libero. L’accusa è di furto aggravato. I Carabinieri sono interventi lunedì scorso durante un controllo di routine. I quattro provavano a non dare nell’occhio fingendo di vendemmiare. Ed il “lavoro” era stato portato avanti come si deve. Sul trattore a loro disposizione c’erano già tonnellate di grappoli d’uva. La verifica dei Carabinieri è stata però fatale. Scoperto il furto, Ancona è stato arrestato e gli altri tre identificati: L.G. e A.I., entrambi marsalesi, 68 anni ciascuno, ed il sessantenne tunisino H.M. Qualche settimana fa i Carabinieri di Petrosino avevano fermato due mazaresi in contrada Triglia Scaletta che avevano già rubato 600 chili d’uva.

Commenti

commenti