TRAPANI, NUOVO SEGRETARIO GENERALE AL COMUNE. ARRIVA SCALISI

La forma dice: “Gestione associata del servizio di segreteria comunale. Approvazione convenzione tra il Libero Consorzio di Trapani ed il Comune di Trapani”. La sostanza dice che Giuseppe Scalisi sarà il nuovo segretario generale dell’amministrazione del sindaco Giacomo Tranchida. Sei mesi. Poi si vedrà. Forma e sostanza sono contenute nella delibera che l’assemblea di Palazzo Cavarretta dovrà esaminare e votare nella seduta di domani pomeriggio, convocata dal presidente Peppe Guaiana alle 18. Scalisi – che rimarrà segretario generale del Libero Consorzio – prenderà il posto di Raimondo Liotta che ha così concluso la sua esperienza a Trapani. Era stato nominato alla fine di gennaio 2015 dal sindaco Vito Damiano e riconfermato dal commissario straordinario Francesco Messineo all’atto del suo insediamento, dopo l’esito del voto. Scalisi è stato, per un breve periodo di tempo, segretario generale del Comune con l’amministrazione Damiano – dopo il pensionamento di Aldo Messina – ma il primo cittadino decise poi di puntare su Liotta. Scalisi, al Libero Consorzio Comunale, è stato protagonista di uno “scontro” con il commissario pro tempore Antonio Ingroia. L’ex magistrato gli preferì Pietro Amorosia, ma Scalisi seppe difendere le sue ragioni in punta di diritto e tornò all’ex Provincia, da “vincitore”, con il commissario Giuseppe Amato che, nell’atto di nomina, ci tenne a rimarcare che “il curriculum presentato dal dottor Giuseppe Scalisi evidenzia notevoli competenze tecnico-giuridiche e gestionali”. L’accordo tra ex Provincia e Comune nasce anche dal rapporto di fiducia e di reciproca stima tra il sindaco Giacomo Tranchida ed il neo segretario, che è stato segretario generale al Comune di Erice a partire dalla fine del mese di novemebre del 2008, un anno dopo la rielezione dell’ex primo cittadino ericino.

Commenti

commenti