• Home »
  • Attualità »
  • TRAPANI, LE INDENNITA’ DEL SINDACO TRANCHIDA, DEI SUOI ASSESSORI E DEL PRESIDENTE GUAIANA

TRAPANI, LE INDENNITA’ DEL SINDACO TRANCHIDA, DEI SUOI ASSESSORI E DEL PRESIDENTE GUAIANA

Lo scorso 12 luglio la giunta Tranchida ha determinato le sue indennità di funzione. In sintesi: sulla quota base, prevista per legge, è stato applicata la riduzione del 10% e le maggiorazioni del 3% e del 2%. Meccanismi di riduzione e di aumento che hanno un percorso delineato dalle norme e dalle condizioni finanziarie dell’ente. L’attuale giunta è definita dal sindaco Giacomo Tranchida e dagli assessori Andreana Patti, Enzo Abbruscato e Ninni Romano. Il primo cittadino non ha nominato il vicesindaco e può ancora designare altri 2 assessori. Gli uffici di Palazzo D’Alì hanno fatto i conti con quel che c’è e fino al prossimo 31 dicembre. La giunta Tranchida “costa” 83.827,66 euro ed è operativa dal 13 giugno. Il sindaco Tranchida e gli assessori Patti e Romano prenderanno l’indennità per intero, Abbruscato ha invece scelto quella ridotta perché non si è posto in aspettativa. E’ un dipendente della RESAIS. Tranchida è invece un dipendente della Confesercenti, mentre l’assessore Patti è in forza al Comune di Marsala. Romano è un libero professionista.

Indennità giunta Tranchida

Sindaco Tranchida 4.734,10 euro (al lordo)

Assessore Patti 2.840,46 euro (al lordo)

Assesore Romano 2.840,46 euro (al lordo)

Assessore Abbruscato 1.420,23 euro (al lordo)

L’indennità di funzione degli assessori è il 60% dell’indennità del sindaco.

Collegata all’indennità degli amministratori c’è quella del presidente del consiglio comunale. Così come gli assessori si tratta del 60% della retribuzione del sindaco. Il presidente Giuseppe Guaiana, dipendente del CAF Unsic. Come l’assessore Abbruscato ha scelto di non collocarsi in aspettativa. Di conseguenza la sua indennità sarà di 1.420,23 euro. Dal 12 luglio al 31 dicembre le casse comunali saranno chiamate a trasferire al presidente 8.732,05 euro. Anche in questo caso l’indennità è da considerare al lordo e sia per giunta che per il presidente sono previste le relative ritenute previste dalla legge.

 

Commenti

commenti