ERICE, LA SINDACA TOSCANO NOMINA IL NUOVO SEGRETARIO GENERALE DEL COMUNE

Un nuovo segretario generale per il Comune di Erice. L’amministrazione Toscano ha scelto ma prenderà servizio soltanto il prossimo 31 dicembre, perché l’uscente, Vincenzo Barone, che si avvia alla pensione, non andrà più a riposo dal primo agosto ma dal 30 dicembre. Ad avere la meglio in una selezione a tre è stato Calogero Giuseppe Calamia, 47 anni, di Castelvetrano. Ha superato la “concorrenza” di altri due candidati che avevano manifestato il loro interesse per guidare la burocrazia comunale ericina. Si tratta di Pietro Costantino Pipitone e di Arianna Napoli. Nel decreto della sindaca Daniela Toscano si legge che “esaminati i <<curricula vitae>> pervenuti” è stato possibile verificare che Calamia “per caratteristiche professionali e personali meglio risponde alle esigenze organizzative e tecniche di questo ente, anche in vista del raggiungimento degli obiettivi previsti dal programma elettorale del sindaco”. Tra le esperienze professionali di Calamia quella di segretario generale in alcuni Comuni della Valle del Belice, come Poggioreale, Santa Ninfa, Vita e Gibellina, Partanna. E’ stato, dal 2010 al 2012 dirigente del settore Pubblica Istruzione e Servizi alla Persona nell’amministrazione dell’ex sindaco Mimmo Fazio. Ha diretto anche il settore Attività Produttive del Comune di Agrigento. Tra gli incarichi di consulenza, quello del 2013, a titolo gratuito, in materia amministrativa, economico-finanziaria, governance e management pubblico, al Comune di Castelvetrano, con la nomina dell’ex sindaco Felice Errante. Calamia si è inoltre occupato dell’Unione dei Comuni Valle del Belice.

Commenti

commenti