• Home »
  • Attualità »
  • PACECO, PRESIDENZA DEL CONSIGLIO A ROSSELLI? CONTO ALLA ROVESCIA PER LA PRIMA SEDUTA

PACECO, PRESIDENZA DEL CONSIGLIO A ROSSELLI? CONTO ALLA ROVESCIA PER LA PRIMA SEDUTA

Il consiglio comunale di Paceco si riunirà, per la prima volta, alle 18,30. Tra i punti all’ordine del giorno l’elezione del presidente e vicepresidente. Si tratta del primo banco di prova per la maggioranza che sostiene il sindaco Peppe Scarcella. La sua coalizione arriva al voto dopo qualche polemica di troppo sulle nomine dei due nuovi assessori. Scarcella, in campagna elettorale, aveva indicato Gianni Basiricò e Fabrizio Barile, mentre qualche giorno fa ha nominato Matteo Angileri e la neo consigliera Federica Gallo. A  criticare ufficialmente le scelte del sindaco è stato il Psi, con il suo segretario regionale Nino Oddo, che aveva invitato il primo cittadino a “non farsi tirare per la giacchetta”. I numeri d’aula dicono che la maggioranza ha 11 voti a sua disposizione e che la minoranza è rappresentata da 5 consiglieri. Rapporti di forza ben delineati con il sistema maggioritario e con la coalizione Scarcella che è chiamata a dare un chiaro segnale di compattezza. A presiedere il nuovo consiglio dovrebbe essere Gaetano Rosselli. Sarebbe lui la prima scelta della maggioranza. E’ il consigliere più vicino al sindaco. La vicepresidenza dovrebbe essere appannagio della maggioranza con Lorena Asta. Presidente e vicepresidente vengono eletti a scrutinio segreto. Anche perché la maggioranza sarà subito messa alla prova. L’avvio dei lavori consiliari fino all’elezione del nuovo presidente sarà gestito dal consigliere anziano – più votato – Marilena Cognata, che è anche il presidente uscente.

Commenti

commenti