• Home »
  • Attualità »
  • PACECO, ODDO (PSI): “SCARCELLA FACCIA IL LEADER DELLA COALIZIONE SENZA CONDIZIONAMENTI”

PACECO, ODDO (PSI): “SCARCELLA FACCIA IL LEADER DELLA COALIZIONE SENZA CONDIZIONAMENTI”

Trattative ad oltranza e quadratura del cerchio ancora in discussione nella maggioranza che sostiene il neo sindaco di Paceco Peppe Scarcella. Il primo cittadino è alle prese con le richieste dei singoli gruppi che l’hanno affiancato al voto ma non riesce a fare sintesi. Primo delle elezioni ha indicato due dei quattro assessori della sua giunta: Gianni Basiricò e Fabrizio Barile. Deve nominarne altri due ma la concorrenza all’interno della coalizione non gli ha finora consentito di sciogliere il nodo. C’è di mezzo anche la presidenza del consiglio comunale. L’assemblea si riunirà per la prima volta il prossimo 3 luglio e la maggioranza dovrebbe arrivare all’appuntamento con una proposta unitaria che, al momento, non c’è. Ed a confermare che la maggioranza è fibrillante è il segretario regionale del Psi Nino Oddo che invita il sindaco Scarcella ad alzare l’asticella del confronto senza farsi condizionare: “A Paceco, all’indomani del successo di una coalizione che si caratterizzava per un profondo cambiamento rispetto alle incrostazioni di una gestione del potere politico-bancario riconducibile ad un ristretto gruppo di persone, paventiamo il pericolo che ad esso se ne sostituisca un altro, addirittura con minore autorevolezza e legittimazione. Sarebbe un brutto inizio. I socialisti confidano che il sindaco Peppe Scarcella assolva pienamente al ruolo di leader della coalizione. Gli riconosciamo la storia personale, la statura politica per mantenere fede ad una direttrice di marcia che ha avuto il consenso dei pacecoti”. Messaggio forte e chiaro da parte dei socialisti. Scarcella non può farsi tirare la giacca da questa o quella componente. Il Psi non sarebbe d’accordo ed a subire le conseguenze potrebbe essere l’avvio della nuova amministrazione.

Commenti

commenti