ARS, PELLEGRINO: “AIR MALTA ANCHE ALL’AEROPORTO DI BIRGI”

L’occasione era pià che buona e l’onorevole Stefano Pellegrino l’ha voluta sfruttare fino in fondo. E’ in Sicilia una delegazione della Repubblica di Malta (Ambasciatrice, Parliamentary secretary e Portavoce) per un gemellaggio nell’ambito di Palermo Capitale Italiana della Cultura che si affianca a La Valletta, Capitale Europea della Cultura. Comune e Parlamento siciliano sono stati protagonisti d’incontri e di riunioni. Anche se i rapporti tra Malta ed Italia sono finiti sotto pressione per la vicenda della ong “Aquarius”, piena di immigrati che il governo maltese ha tenuto ben lontana dai suoi porti, determinando la reazione italiana che si era già manifestata con l’intervento del Ministro degli Interni Matteo Salvini, pronto a bloccare i porti italiani alle ong battenti bandiera di altri Paesi dell’Unione Europea. Polemiche che non hanno scalfito il clima di dialogo negli incontri sull’Isola e che hanno portato Pellegrino ad aprire una interlocuzione diretta con i rappresentanti della delegazione maltese. Il parlamentare forzista ha messo in campo una soluzione per il rilancio dell’aeroporto di Birgi: “Ritengo che i tempi siano maturi affinché anche Trapani abbia un presidio di Air Malta all’interno della propriastruttura aeroportuale”. Ed ancora: “La discussione è stata animata dai migliori propositi nella considerazione che Air Malta è già presente in altre città siciliane quali Palermo, Catania e Comiso”.

Commenti

commenti