ALCAMO, NON VOLEVA STARE AI “DOMICILIARI” ED E’ FINITO IN CARCERE

Ai “domiciliari” non ci voleva proprio stare. I Carabinieri di Alcamo l’avevano arrestato nella notte tra il 28 e 29 marzo. Non trovandolo in casa – ma doveva esserci perché agli arresti domiciliari – si sono messi sulle tracce di Pietro Renda, 22 anni, pregiudicato, e l’hanno trovato in giro per il paese. Da qui l’arresto. L’Autorità Giudiziaria disponeva ancora i “domiciliari” ma in questo caso in una casa di cura di Marsala. Renda, però, ha deciso di evadere nuovamente e lo scorso 5 maggio si è allontanato, nella notte, facendo perdere le sue tracce. I Carabinieri hanno immediatamente avviato le ricerche ed in breve tempo sono riusciti a trovare Renda che si muoveva nella notte a piedi. L’hanno fermato ed arrestato. Per l’alcamese si sono così aperte le porte del carcere di San Giuliano.

Renda Piero

Pietro Renda

Commenti

commenti