TRAPANI, UN CANDIDATO, UNA LISTA. LA SFIDA DEI CINQUESTELLE

Il Movimento Cinquestelle conferma la sua linea politica e sfida gli altri candidati a sindaco di Trapani a condividerla: un candidato, una lista. Per rendere la competizione elettorale più trasparente e per dare governabilità in consiglio comunale. L’esempio del Comune di Alcamo è lì a testimoniarlo. Monocolore grillino, con una maggioranza che garantisce la linea dell’amministrazione in aula. Il candidato sindaco Giuseppe Mazzonello è la sintesi di un progetto di cambiamento che il Movimento intende mettere in campo per chiudere con il passato e per aprire una nuova fase di crescita del territorio comunale. Il programma in 10 punti sarà il punto di riferimento dei grillini che presentano una lista di 22 candidati su 24. Si tratta di Fabrizio Badalucco, Maria Barraco, Mauro Benivegna, Adriana Bianco, Chiara Cavallino, Sergio Cernigliaro, Sebastiano Coppola, Gaspare D’Antone, Vincenza Di Bella, Astrid Di Pasquale, Davide Gabriele, Marina Giustiniano, Katia Grimaudo, Mary Guaiana, Alessio Lipari, Nicolò Luppino, Marcello Maltese, Giusy Messina, Tommaso Telami, Giovanna Tranchida, Francesca Trapani.  Nessuno di loro ha mai fatto il consigliere comunale. Da registrare la presenza in lista dell’ex candidato sindaco grillino Maltese. L’architetto ha partecipato al voto dell’anno scorso, piazzandosi dietro Mimmo Fazio, Pietro Savona ed il senatore Antonio D’Alì.

Commenti

commenti