• Home »
  • Attualità »
  • TRAPANI, STRAPPO TRA LEGA E SOVRANISTI. AIUTO GARSIA: “NESSSUN CANDIDATO SINDACO E NESSUNA LISTA”

TRAPANI, STRAPPO TRA LEGA E SOVRANISTI. AIUTO GARSIA: “NESSSUN CANDIDATO SINDACO E NESSUNA LISTA”

Lega e Sovranisti litigano. O meglio, il commissario cittadino dei salviniani Giorgio Aiuto Garsia ribadisce la linea del suo partito. Linea dettata dal neo commissario regionale Stefano Candiani che può essere sintetizzata in “no lista, no candidato sindaco”. I leghisti rimangono in pausa di riflessione e non hanno ancora ufficializzato la loro scelta su Trapani. Ma di certo, assicura Aiuto Garsia non sono alla ricerca di un candidato sindaco e di una lista da affiancargli. Lista e candidato “identitario” sono stati invece i due punti di riferimento della strategia dei Sovranisti. La candidaturea di Marcello Campione era riferita a questo progetto. Così come l’ipotesi di lavoro che rimandava alla possibilità di candidare Vincenzo Miceli, a capo del comitato referendario per il no al referendum per l’istituzione del Comune di Misiliscemi. La Lega dunque stoppa quella che sarebbe qualcosa di simile ad una fuga in avanti dei Sovranisti che ora saranno chiamati a prendere una decisione. Possono andare avanti nel progetto sapendo tuttavia che la Lega non sarebbe disponibile a seguirli o scegliere, come ha già fatto il resto del centrodestra, di sostenere la candidatura a sindaco dell’avvocato Vito Galluffo.

 

 

Commenti

commenti