• Home »
  • Attualità »
  • ERICE, LA SINDACA TOSCANO DENUNCIA IL SENATORE SANTANGELO. DANNO D’IMMAGINE PER IL COMUNE

ERICE, LA SINDACA TOSCANO DENUNCIA IL SENATORE SANTANGELO. DANNO D’IMMAGINE PER IL COMUNE

E’ guerra aperta tra il Comune di Erice ed il senatore del Movimento CinqueStelle Vincenzo Maurizio Santangelo. L’amministrazione Toscano ha deciso di denunciarlo, in sede penale e civile, per un video pubblicato su Facebook lo scorso 2 marzo. Una nota del Comune fa chiarezza sul contenuto dell’azione legale contro il parlamentare pentastellato. “Nel video pubblicato a poche ore dalle consultazioni elettorali dello scorso 4 marzo, il senatore Santangelo  – si legge nel comunicato stampa – aveva sollevato dei dubbi sull’operato del Corpo di Polizia Municipale del Comune di Erice nel corso delle verifiche eseguite sugli spazi per le affissioni della propaganda elettorale. A seguito della pubblicazione del video il Comando della Polizia Municipale di Erice aveva trasmesso al comando provinciale dei Carabinieri una apposita relazione, supportata da materiale fotografico, con la quale era stato spiegato dettagliatamente l’episodio a cui si faceva riferimento nel video ed il corretto comportamento della Polizia Municipale che aveva agito per fare rispettare le norme e le disposizioni vigenti in materia di propaganda elettorale”. Da qui, per l’amministrazione Toscano, il danno d’immagine per il clamore mediatico che il video suscitò in piena campagna elettorale per le Politiche. La giunta ha affidato all’avvocato Giuseppe Rando l’incarico di tutelare l’immagine del Comune e del Corpo della Polizia Municipale. Un risarcimento danni “per lesione dell’immagine da estendersi anche a tutti coloro i quali hanno commentato, con frasi diffamatorie, sia l’ente che il Corpo di Polizia Municipale”. Denunce in serie, dunque. La sindaca Daniela Toscano ha inoltre chiesto al senatore Santangelo di rinunciare all’immunità parlamentare “per consentire alla giustizia di fare il suo corso”.

 

 

Commenti

commenti