• Home »
  • Attualità »
  • PACECO, IL SINDACO MARTORANA METTE IL PSI ALLA PORTA E REVOCA L’ASSESSORE BASIRICO’

PACECO, IL SINDACO MARTORANA METTE IL PSI ALLA PORTA E REVOCA L’ASSESSORE BASIRICO’

“Una obiettiva situazione di conflittualità ed imbarazzo”. Per questo motivo Maria Basiricò non è più un assessore dell’amministrazione comunale di Paceco. Il sindaco Biagio Martorana ha deciso di estrometterla dalla giunta ed ha firmato il decreto di revoca della nomina. La scelta è politica. Il Psi ha deciso di sostenere il candidato sindaco Peppe Scarcella e di conseguenza s’è posto fuori dalla coalizione che sostiene il primo cittadino che invece sosterrà il candidato sindaco Filiberto Reina. Da qui l’incompatibilità dell’assessore socialista in una giunta che, anche se alla fine del suo mandato, sarà chiamata a prendere decisioni e ad assumersi responsabilità che l’assessore Basiricò avrebbe fatto fatica a seguire perché impegnata in un altro progetto politico ed elettorale. Maria Basiricò era stata nominata il 20 maggio del 2016. La sua revoca è stata anticipata qualche giorno fa dalle dimissioni dell’assessore Pietro Cusenza. Anche in questo caso la motivazione è stata di carattere politico. E’ stato Cusenza a non condividere la scelta di Martorana di sostenere Reina. Ne ha preso atto ed ha fatto un passo indietro, accompagnato dall’adesione al progetto di Scarcella. Giunta dimezzata per il sindaco Martorana che può ancora contare sugli assessori Francesco Genovese, che è anche consigliere comunale del Pd, e su Salvatore Scianna.

Commenti

commenti