• Home »
  • Attualità »
  • PACECO, PD AFFIDATO AL VICESEGRETARIO VALENTI. ANCHE LA DIREZIONE DICE SI’ A REINA

PACECO, PD AFFIDATO AL VICESEGRETARIO VALENTI. ANCHE LA DIREZIONE DICE SI’ A REINA

Anche il Pd di Paceco ha il suo “reggente”fino al congresso. Dopo le dimissioni della segretaria Vitalba Ranno la riunione della direzione che ha messo il suo sigillo politico sulla candidatura a sindaco di Filiberto Reina, il partito è stato affidato al vicesegretario Piero Valenti che avrà al suo fianco un ufficio di segreteria. Il Pd, dunque, riparte dalla scelta di Reina. L’assemblea degli iscritti ha deciso ed il direttivo Dem ne ha preso atto. Continuità con l’amministrazion uscente del sindaco Biagio Martorana e linea politica di centrosinistra, le due linee di condotta del partito. Il Pd metterà a disposizione del suo candidato sindaco, che è anche un rappresentante Dem, una piattaforma programmatica con le priorità di governo per il territorio di Paceco. Il direttivo ha preso atto oltre che delle dimissioni della segretaria Ranno anche di quelle dei componenti del direttivo Lucia Basiricò e Stefano Ruggirello. Dimissioni legate alle dinamiche interne che hanno portato alla candidatura di Reina. Il Pd, in prima battuta, aveva deciso di puntare sul dimissionario Ruggirello, pronto a candidarsi anche alle primarie. Ma la coalizione – che si è poi divisa – ha seguito un altro percorso e dal dibattito tra le sue componenti è emersa la candidatura di Reina. Da qui la reazione di Ruggirello che ha ritirato la sua candidatura ed il nuovo voto dell’assemblea degli iscritti che ha ratificato la soluzione Reina.

 

 

 

 

Commenti

commenti