• Home »
  • Attualità »
  • BIRGI, TORNA PEOPLE FLY CON 6 NUOVI VOLI A GIUGNO. MA C’E’ IL PRECEDENTE DEL 2016

BIRGI, TORNA PEOPLE FLY CON 6 NUOVI VOLI A GIUGNO. MA C’E’ IL PRECEDENTE DEL 2016

La prima è andata male. Ma “People Fly” ci riprova a volare dall’aeroporto di Birgi. Da giugno voli per Bologna, Cuneo, Pisa, Roma, Verona e Vilnius. A fine settembre del 2016 il broker – non è una compagnia aerea ed utilizza voli charter di chi è autorizzato a volare – lo stato maggiore della società presentò il suo progetto per il “Vincenzo Florio” annunciando tre voli che sarebbe stati attivati da lì a breve. Uno per Barcellona, l’altro per Parigi Orly ed un volo per Roma. Prezzi fissi e non a geometria variabile come la Ryanair e 112 posti per vettore, per cominciare. Ma la “People Fly”, di fatto, non cominciò mai rinviando tutto a data da destinarsi. Nel suo sito si possono leggere le destinazioni che sono state definite per tornare a Birgi. Andrebbero ad aggiungersi – l’Airgest non ha però ancora comunicato nulla – ai voli decisi dalla Ryanair: Francoforte, Milano, Praga e Karlsruhe-Baden Baden. A Birgi c’è pure l’Alitalia con i voli per Milano e Roma e la compagnia aerea Mistral Air che collega l’aeroporto trapanese a Pantelleria per la continuità territoriale. La stagione estiva si poggia su questi dati, alcuni di fatti, altri ancora da verificare. Lo scalo rimane invece in attesa di conoscere il percorso e l’esito del nuovo bando da circa 16 milioni di euro che la Regione ha dovuto rifare dopo il ricorso dell’Alitalia al Tar di Palermo. I giudici amministrativi hanno dato ragione all’ex compagnia di bandiera italiana chiamando l’azionista di maggioranza dell’Airgest – la Regione con oltre il 99 delle azioni della società di gestione – a rivedere procedure e provvedimenti.

Commenti

commenti