• Home »
  • Attualità »
  • COMUNALI 2018. TRAPANI, BRIALE: “PROGETTO CIVICO E PRIMARIE PER IL CANDIDATO SINDACO”

COMUNALI 2018. TRAPANI, BRIALE: “PROGETTO CIVICO E PRIMARIE PER IL CANDIDATO SINDACO”

La proposta del Centro Studi “Trapani Nuova” si delinea in tre punti ed ha come obiettivo il rilancio in grande stile di una città in piena crisi sociale, politica ed economica. E’ il presidente Franco Briale ad indicarli nel dettaglio. Per l’ex consigliere comunale “la gravissima situazione economica e sociale in cui versa la città deve portare i cittadini, ormai delusi ed amareggiati, ad appropriarsi subito e con determinazione del proprio futuro, esprimendo una nuova classe politica ed un sindaco competente ed all’altezza del ruolo”. Briale, alla necessità di una nuova classe politica, affianca l’esigenza di superare le dinamiche amministrative e consiliari del recente passato: “Occorre alimentare la speranza che sia possibile inaugurare una nuova stagione amministrativa lontana anni luce dalle divisioni e dagli scontri politici del recente passato”. L’ex consigliere ed assessore chiama la città ad un protagonismo dal basso: “La partecipazione attiva delle donne, degli uomini e dei nostri giovani, con le loro idee  le loro esperienze di vita, deve essere il punto di partenza di questo nuovo progetto politico e sociale per far ripartire la città”. E per raggiungere quest’obiettivo il Centro Studi s’iscrive al “partito delle primarie. “Questo progetto – conclude il presidente Briale – non può che essere civico e riguardare tutti coloro che lo condividono, utilizzando necessariamente lo strumento delle primarie per scegliere il candidato sindaco da presentare all’intera collettività”.

Commenti

commenti