TRAPANI, AGGREDISCE I CARABINIERI E FINISCE IN CARCERE

Lo fermano per un controllo, in Via Marconi, ma non gradisce l’attenzione dei Carabinieri e si rifiuta di fornire le proprie generalità e comincia anche a rivolgere frasi ingiuriose e minacciose nei loro confronti. Da qui la necessità di portarlo in caserma a Borgo Annunziata. Ma Salvatore Di Bella, 45 anni, per nulla intimorito ha continuato nel suo fare. Quando i Carabinieri hanno avviato la procedura d’identificazione ha perso il controllo di sè ed è arrivato anche ad aggredire i militari che lo stavano controllando. Di Bella veniva immobilizzato ed arrestato con le accuse di lesioni personali gravi, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Compilati gli atti di rito Di Bella veniva trasferito al carcere di San Giuliano. Giudicato per direttissima s’è visto convalidare l’arresto. Ora è ai “domiciliari” in attesa di essere processato. I Carabinieri che l’hanno bloccato ed immobilizzato sono stati costretti a ricorrere alle cure mediche per le lesioni subite.

Di Bella Salvatore

Salvatore Di Bella

 

 

 

 

Commenti

commenti