MAZARA, NUBIFRAGIO IN CITTA’. IN AZIONE LA PROTEZIONE CIVILE

Protezione civile comunale attivata al Comune di Mazara del Vallo per far fronte al nubifragio che si è abbattuto sulla città. Chiamati in causa anche i volontari per una serie d’interventi mirati sul territorio nei punti critici. Pioggia pesante fin dall’alba. Il sindaco Nicola Cristaldi ha fatto il punto della situazione: “Al tempo stesso abbiamo accelerato già da questa mattina le pratiche perché alcuni interventi strutturali vengano realizzati al più presto possibile. Monteremo delle pompe speciali in alcune parti del nostro territorio per evitare che l’acqua accumulatasi in alcune strade crei problemi anche ad abitazioni private”. Il primo cittadino è soddisfatto degli interventi: “La struttura ha dato anche buoni risultati: la Polizia Municipale, tutti gli operai sono stati chiamati in servizio ed adesso tutto si sta normalizzando. Speriamo che naturalmente il tempo ci aiuti, perché se non piove forte come nella mattinata di oggi, probabilmente entro poche ore tutto tornerà normale”. La direzione sanitaria dell’Ospedale “Abele Ajello” ha invece smentito che vi sia stato un allagamento di alcune zone della struttura ospedaliera e di una sala operatoria. “A causa del forte rovescio temporalesco abbattutosi sulla città, dell’acqua è decantata nel seminterrato  – spiegano dalla direzione sanitaria  – che si trova sotto il livello stradale, ma in ogni caso in una stanza che non prevede accesso al pubblico. Nessun’altra area è stata interessata da presenza di acqua piovana. Le sale operatorie sono regolarmente attive”.

 

Commenti

commenti