• Home »
  • Attualità »
  • MAZARA, CRISTALDI: “CITTA’ PIU’ SICURA CON LA NUOVA VIDEOSORVEGLIANZA”. ANCHE PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI

MAZARA, CRISTALDI: “CITTA’ PIU’ SICURA CON LA NUOVA VIDEOSORVEGLIANZA”. ANCHE PER LA RACCOLTA DEI RIFIUTI

Mazara, città più sicura. Non è uno slogan ma una iniziativa che ha messo in campo l’amministrazione comunale con il potenziamento del servizio di videosorveglianza. Il sindaco Nicola Cristaldi è stato quanto mai chiaro sul punto: “Intensifichiamo il servizio di videosorveglianza per garantire maggiore sicurezza ed assicurare anche azioni di deterrenza e repressione per scoraggiare chi del lecito non sa fare una pratica quotidiana”.Un vertice alla centrale di Protezione Civile con i dirigenti della Polizia Municipale e del settore Lavori Pubblici. Presenti anche i coordinatori dell’Ufficio ARO e della squadra “Attila”. E’ toccato al Comandante dei Vigili Urbani Salvatore Coppolino definire la strategia: “Sono circa 70 le telecamere attualmente operative del progetto <<Mazara Sicura>> in siti strategici, altre sono in funzione in siti di raccolta rifiuti e 24 ulteriori telecamere sono in fase di installazione negli edifici pubblici e nel centro storico. A queste se ne aggiungeranno, entro giugno, altre 24 telecamere nei plessi scolastici di competenza comunale”.Vertice che si è occupato anche della raccolta dei rifiuti, rallentata dalla chiusura nei giorni festivi delle discariche di Siculiana e Trapani. “Nonostante i problemi non dipendenti dal nostro sistema della raccolta ma dal sistema delle discariche – ha sottolineato Cristaldi – facciamo un buon servizio, ma serve la collaborazione della gente e l’incremento della videosorveglianza sarà utile. Anche ad azioni di controllo e repressione nei confronti di chi non rispetta le regole ambientali”.

Commenti

commenti