FAVIGNANA, IL SINDACO PAGOTO SCRIVE AL MINISTRO MARTINA PER LA QUOTA TONNO

Il sindaco Pagoto vuole incontrare il Ministro Martina. Vuole farlo in tempo per ottenere una quota di tonno rosso per la Tonnara fissa di Favignana. La richiesta d’incontro è sul tavolo del Ministro ed è arrivata in tempo per poter programmare le quote per il 2018. Nel prossimo triennio (2018-2020) la quota per l’Europa e per l’Italia in particolare è stata aumentata. Ci sono dunque margini di manovra per rompere il monopolio delle tonnare fisse in Sardegna. Il punto non è più tecnico ma politico e l’intervento del primo cittadino delle Egadi è lì a confermarlo. Nel 2016 alla Tonnara di Favignana è stata accordata la pesca del tonno a fini turistici, con il sistema tradizionale della pesca ma anche con l’obbligo di rigettare in mare i tonni pescati. Soluzione che non può rappresentare un reale volano economico. Non a caso nel 2017 non è stata ripetuta. Pagoto, in questi anni, si è appellato anche al governo regionale ed ai parlamentari nazionali che fanno parte del collegio di Trapani. Ma ora è il Ministro delle Politiche Agricole a poter imprimere una svolta nella pesca del tonno nella Tonnara delle Egadi.

 

 

Commenti

commenti