• Home »
  • Attualità »
  • AEROPORTO, MANIFESTAZIONE PER CONVINCERE IL COMMISSARIO A FIRMARE IL NUOVO CO-MARKETING

AEROPORTO, MANIFESTAZIONE PER CONVINCERE IL COMMISSARIO A FIRMARE IL NUOVO CO-MARKETING

Un comitato spontaneo ed una raccolta di firme in corso per dire che il commissario straordinario del Comune di Trapani Francesco Messineo sta sbagliando, che la firma sul nuovo accordo di co-marketing per il rilancio dell’aeroporto di Birgi è necessaria e va nell’interesse dell’economia della città e del territorio. Una manifestazione, che si è svolta stamattina, davanti al Comune per invitare il commissario a cambiare idea. Messineo, però, ha già detto la sua con una nota ufficiale alle istituzioni ed ai sindaci ed ha ribadito il suo no anche giovedì scorso quando ha incontrato una delegazione di operatori turistici. “Ci ha ricevuto – ha detto Fabio Di Bono – ma ha ribadito la sua scelta di non firmare”. Ed al di là dei toni moderati e del confronto quanto mai costruttivo, le posizioni rimangono distanti ed alternative. Messineo, per firmare, dovrebbe smentire se stesso, ed è difficile che possa accadere. Gli operatori ma anche la città e buona parte della classe politica sono invece schierati a favore del nuovo co-marketing e vorrebbero la partecipazione del Comune fin dall’inizio del nuovo triennio. C’è dunque un muro contro muro che sarà difficile scalfire. Gli operatori turistici – con o senza Comune di Trapani – invitano comunque l’Airgest a fare presto. “C’è poco tempo a disposizione – ha sottolineato Di Bono – e non possiamo permetterci di far saltare la stagione estiva. In prima linea tutte le associazioni che rappresentano le attività turistiche del territorio, a cominciare da Agriturist. Parlano la stessa lingua e puntano sulla raccolta di firme per poterla consegnare al commissario come ulteriore conferma della volontà della città. La società di gestione di Birgi sta predisponendo il bando triennale per circa 17 milioni di euro. L’aeroporto, dallo scorso 6 novembre e fino all’11 dicembre, rimarrà chiuso per i lavori di manutenzione della pista. Alla riapertura registrerà la novità del volo giornaliero per Milano dell’Alitalia.

Commenti

commenti