CAMPOBELLO DI MAZARA, LSU DEL COMUNE CON LA CANAPA INDIANA A CASA

Una serra per coltivare canapa indiana. I carabinieri l’hanno scoperta in un’abitazione di Giovanni Buscemi, 45 anni, in forza al Comune di Campobello di Mazara come Lsu (lavoratore socialmente utile). Durante la perquisizione hanno trovato una vera e propria serra. Hanno così sequestrato 5 piante in piena fioritura. Buscemi era ben organizzato con un impianto di riscaldamento ad alto voltaggio, diverse lampade di potenza pari a 600W ciascuna, tutte regolarmente funzionanti. L’allaccio alla corrente elettrica era rigorosamente abusivo per risparmiare e per non dare nell’occhio. I carabinieri hanno sequestrato anche un bilancino di precisione, 80 grammi di marjuana e 35 steli d canapa essiccati.

BUSCEMI_GIOVANNI 08-08-1972

Giovanni Buscemi

 

 

Commenti

commenti