MAZARA, PESCE “ABUSIVO” SEQUESTRATO E DISTRUTTO

Abusivi in fuga. E’ accaduto oggi a Mazara del Vallo nella piazzetta dello Scalo. Era già accaduto lo scorso 2 novembre. Il blizt della Polizia Municipale ha portato al sequestro di oltre 25 chilogrammi di pesce, che era sul mercato senza alcuna garanzia sulla sua qualità. Pesce che è stato distrutto dopo che il sindaco Nicola Cristaldi ha firmato la relativa e necessaria ordinanza. “Il fenomeno dell’abusivismo commerciale di prodotti alimentari e nel caso specifico di prodotti ittici, oltre a rappresentare una forma illecita e sleale di concorrenza nei confronti dei commercianti regolari, rappresenta – si legge nelle nota del Comune- un potenziale pericolo per la salute pubblica dei consumatori”. Da qui un appello da parte dell’amministrazione a tutti i consumatori a recarsi presso le attività regolari, che sono tenute a dimostrare la provenienza e la salubrità dei prodotti”.




Commenti

commenti