• Home »
  • Attualità »
  • REGIONALI, SCRUTINIO CONCLUSO IN TUTTA LA SICILIA. HA VINTO MUSUMECI ED AVRA’ LA MAGGIORANZA ALL’ARS

REGIONALI, SCRUTINIO CONCLUSO IN TUTTA LA SICILIA. HA VINTO MUSUMECI ED AVRA’ LA MAGGIORANZA ALL’ARS

Si è concluso un interminabile scrutinio che ha comunque confermato, in diverse fasi, l’affermazione del centrodestra e la vittoria di Nello Musumeci. Il neo Presidente della Regione ha ottenuto 830.821 voti, pari al 39,84%. La lunga corsa a due, che si è aperta con lo spoglio mattuino, cominciato alle 8, ha registrato l’alternativa grillina sempre a debita distanza. Anche se le proiezioni davano una forbice più stretta, Giancarlo Cancelleri, nello scrutinio delle 5.300 sezioni siciliane è sempre rimasto a distanza ed ha concluso la sua sfida elettorale al 34,65%, ottenendo 722.555 voti. Mai in gioco la candidatura del professore Fabrizio Micari. Ha raggiunto quota 388.886 voti, rimanendo inchiodato sul 18,65%. Il risultato di Claudio Fava e della sua lista Cento Passi è invece lì a testimoniare che anche se il centrosinistra avesse deciso di rimanere unito, difficilmente sarebbe riuscito ad insidiare il centrodestra. Fava ha ottenuto 128.157 voti, pari al 6,14%. Sommando le due “anime” del centrosinistra che, fra l’altro, non fanno altro che “beccarsi” ed in qualche caso anche insultarsi, non ci sarebbe stato alcun exploit elettorale. Pensava a qualche voto in più l’indipendentista Roberto La Rosa che, assieme alla sua lista, Siciliani Liberi non è riuscito a raggiungere neanche l’1%, si è fermato un po’ prima, allo 0,7% con 14.656 voti.

La coalizione di Musumeci

Il presidente della Regione Nello Musumeci avrà una maggioranza di 36 deputati su 70. A Forza Italia vanno 12 seggi, 5 seggi ciascuno ad Idea Sicilia-Popolari ed Autonomisti ed all’Udc. Sono invece 4 i seggi di Diventerà Bellissima e 3 di Fratelli d’Italia-Noi Con Salvini. In tutto 29 seggi raccolti nei 9 collegi elettorali. Va poi aggiungi i 7 seggi del listino regionale, nei quali è compreso lo stesso presidente.

La coalizione di Micari

Il Pd con il suo 13% e Sicilia Futura-Psi con il 6% regionale saranno rappresentati all’Assemblea regionale siciliana. Sono 11 i seggi attribuiti ai democratici, mentre sono 2 quelli per SF-Psi. Alternativa Popolare con poco più del 4% e la lista Micari-Arcipelago sono rimaste fuori dall’Ars perché non hanno superato la soglia di sbarramento.

I seggi del Movimento Cinquestelle

La sfida solitaria dei pentastellati ha portato in dono, alla chiusura dei seggi, ben 20 deputati.

Il seggio di Cento Passi

La lista che sosteneva il candidato alla Presidenza della Regione Claudio Fava ha superato la soglia di sbarramento del 5%, ottenendo un solo seggio all’Ars.

Il nuovo Parlamento siciliano sarà dunque composto da 36 deputati di maggioranza e da 34 voti di minoranza.

Commenti

commenti