FAVIGNANA, I CARABINIERI ARRESTANO I TRE EVASI DAL CARCERE

Cinque giorni passati sull’isola. Non avevano lasciato Favignana come era stato detto in primo momento. Stavano provando a farlo la scorsa notte ma i carabinieri hanno interrotto bruscamente la loro fuga. I tre evasi dal carcere sono stati fermati ed arrestati. Erano riusciti a scappare lo scorso 28 ottobre e sono riusciti ad evitare i controlli a setaccio. Ma il tentativo di prendere una barca per allontanarsi e far perdere le tracce è stato fatale per Adriano Avolese, ergastolano, Giuseppe Scardino, con un fine pena nel 2032 e per Massimo Salvatore Mangione con una condanna fino al 2037. I primi due non hanno avuto scampo dopo l’intervento dei carabinieri, il terzo non s’è dato per vinto ed ha tentato una nuova fuga, ma il cerchio si è chiuso anche su di lui con i carabinieri e gli agenti della Polizia Penitenziaria che l’hanno messo fuori gioco.

 

 

Commenti

commenti