REGIONALI, SCELTA CIVICA INDICA DUE CANDIDATE PER LA LISTA DI FORZA ITALIA

Scelta Civica trova l’accordo con Forza Italia e mette in campo due candidature nel collegio di Trapani che vanno a chiudere il cerchio sulla lista berlusconiana. Le due candidature di genere – femminile, in questo caso – arriva dal Movimento di Enrico Zanetti. Si tratta di Mariella Grimaudo, ex candidato sindaco di Alcamo per Sicilia Futura nelle Comunali dell’anno scorso e di Rosa Maria Baiamonte. Oggi a Palermo, alla presenza dell’ex viceministro, del commissario regionale di Forza Italia Gianfranco Miccichè e del vicesegretario regionale Michele Giacalone è stato sottoscritta l’intesa politica ed elettorale. “Sono certo che l’esperienza e la capacità di Baiamonte e Grimaudo – ha dichiarato il segretario nazionale Zanetti-rappresenteranno al meglio il progetto politico liberale di Scelta Civica e daranno un importante contributo alla vittoria della coalizione di centrodestra in Sicilia”. Il resto della lista di Forza Italia per le Regionali, nel collegio di Trapani, è definito dalle candidature di Giovanni Lo Sciuto, Stefano Pellegrino e Giuseppe Guaiana. Anche se rimane aperto il caso Toni Scilla che era stato tra i primi ad essere indicato in lista. C’è una candidatura di troppo. Quella di Lo Sciuto si presenta come la più solida. Se Scilla dovesse rientrare in gioco, salterebbe una delle candidature tra Guaiana e Pellegrino. Le indiscrezioni di una presenza di Scilla nella lista Popolari ed Autonomisti – Idea Sicilia è stata smentita.

Commenti

commenti