BIRGI, DUE VOLI RYANAIR TRASFERITI A PALERMO PER LA MANUTENZIONE DELLA PISTA

La preoccupazione è d’obbligo, visto il precedente. Dal 6 novembre al 10 dicembre l’aeroporto di Birgi chiuderà per la manutenzione straordinaria della pista di volo. Ryanair, vettore “monopolista” dello scalo ha annunciato che trasferirà a Palermo i voli per Pisa (6 settimanali) e Brussels Charleroi (4 settimanali). In tutto 20 movimenti settimanali che saranno coperti dall’aeroporto di Palermo. E’ stata la GESAP, società di gestione del “Falcone e Borsellino” a comunicarlo ufficialmente. La preoccupazione trapanese rimanda al 21 marzo del 2011 quando l’aeroporto di Birgi venne chiuso per agevolare le operazioni militari in Libia contro il regime di Gheddafi. Chiusura dello scalo, prima totale e poi parziale, a partire dai primi giorni di aprile. Soltanto un anno dopo la chiusura, marzo 2012, il “Vincenzo Florio” tornò operativo in tutte le sue funzioni e voli. Anche in quel caso Ryanair trasferì dei voli su Palermo ed alcuni non sono più stati ripristinati a Birgi. Si tratta, di certo, di due situazioni diverse ed il trasferimento dei voli per la manutenzione della pista è fortemente limitato rispetto a quel che avvenne nel 2011, ma è pur vero che gli aeroporti sono governati da equilibri di mercato fluttuanti e legati a diversi fattori, in particolare concorrenziali.

 




Commenti

commenti