STRASATTI, OCCUPA UN APPARTAMENTO ED IL PROPRIETARIO LO DENUNCIA

Una sistemazione l’aveva trovata. Certo non era così confortevole ma sempre meglio che dormire per strada. Chadli Jaddari, tunisino senza fissa dimora, la dimora era riuscito ad averla. Non aveva però detto nulla al legittimo proprietario dell’abitazione, che ha deciso di rivolgersi ai carabinieri presentando una querela. Da qui il loro intervento, a Strasatti, per verificare lo stato di cose che è apparso subito chiaro. Si trattava di un’occupazione abusiva. Nell’appartamento c’erano effetti personali non certo del proprietario. Dopo una serie di appostamenti i militari sorprendevano il tunisino 56enne che era lì come se fosse a casa sua. Le condizioni igieniche non erano delle migliori ma l’abitazione aveva elettrodomestici perfettamente funzionanti anche se il contratto per l’energia elettrica era stato disdetto dal proprietario dell’appartamento. Jaddari aveva infatti trovato il modo per allacciarsi abusivamente ad un contatore. I carabinieri hanno chiamato il personale dell’ENEL per fare i controlli che hanno confermato il furto di energia elettrica. In casa oltre agli oggetti personali c’erano lampadine, Tv e due frigoriferi. I carabinieri hanno trovato anche due ciclomotori, uno rubato. Jaddari è stato arrestato e processato per direttissima. Ha l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

JADDARI CHADLI

Chadli Jaddari

 

 

 

Commenti

commenti